Val di Rabbi

Immagini


Val di Rabbi
Val di Rabbi

Masi sopra San Bernardo
Masi sopra San Bernardo

Alpeggio nel Parco Nazionale dello Stelvio
Alpeggio nel Parco Nazionale dello Stelvio

Val di Rabbi
Val di Rabbi

Val di Rabbi
Val di Rabbi

Formaggio d'alpeggio
Formaggio d'alpeggio

Altre info sulla Val di Rabbi

Paesaggio ed insediamenti



Il volto prezioso del paesaggio della Valle di Rabbi ha radici lontane nella storia, risalenti ai tempi in cui si verificò la prima colonizzazione, esclusivamente agricola.

 

Le prime abitazioni e gli edifici rustici non sono disposti per nuclei costituenti veri e propri centri abitati ma sono posti in relazione al territorio dei fondi da coltivare. Solamente più tardi si potrà notare la spinta ad organizzare sul territorio piccole unità residenziali che daranno origine alle attuali frazioni della Val di Rabbi.

 

Si è assistito, col volgere dei secoli, al lento costituirsi di un paesaggio strettamente legato all’uso del territorio che non ha paragone con il resto del Trentino, è più facilmente accostabile ai modelli dell’Alto Adige.

 

Il paesaggio della Val di Rabbi, infatti, è forse il più alpestre delle valli trentine. Il prevalente orientamento da ovest verso est della Val di Rabbi e l’erosione glaciale che ha lasciato dei terrazzi meglio visibili sul fianco sinistro, porta ad avere condizioni diverse sui due versanti.

 

Sul versante sinistro gli insediamenti sono numerosi ed esteso è il terreno coltivabile, mentre sul versante a rovescio le abitazioni sono poche e sparse. E’ importante sottolineare che la Val di Rabbi presenta con maggior evidenza le caratteristiche peculiari dell’insediamento alpino superiore ai mille metri di altitudine: sedi relativamente meno numerose sul fondovalle e sedi più numerose lungo le prime serie di terrazzi glaciali poste a solatio e separate dalle abitazioni di fondovalle da una larga fascia di prati. Dalle condizioni morfologiche e climatiche risulta quindi una distribuzione altimetrica delle unità insediative molto particolare (R.Albertini, 1959)

 

La popolazione della Val di Rabbi, circa 1400 abitanti, risulta quindi distribuita, anche attualmente, su di un gran numero di nuclei - 37 località - costituenti le tre frazioni principali:

Pracorno: nome che, formato da pratum e cornu, richiama le partite di caccia che i nobili Caldesio effettuavano in questo feudo. Si trova a 851 m e vi risiede circa il 25% della popolazione.

San Bernardo: si trova a 1095 m e vi risiede circa il 45% della popolazione. E’ poco oltre il centro geografico della Val di Rabbi e ne rappresenta il capoluogo con i vari servizi di interesse pubblico.

Piazzola: il nome rappresenta un evidente diminutivo di piazza e la leggenda racconta che qui convenivano le donne a pregare in direzione della campana di San Bernardo. Si trova a 1324 m e vi risiede circa il 30% della popolazione. Il paese è raccolto attorno alla chiesetta, in posizione dominante sulla sponda sinistra del Rabbies.

 

Fino al 1825 la Valle di Rabbi era percorsa da “un sentiero praticabile quasi esclusivamente ai pedoni. Nel 1825 si convenne di ridurre comodamente carrozzabile la strada di Rabbi onde persone inferme o di complessione più delicata possano recarsi alle Acidule. Con documento datato 8 febbraio se ne riconobbero le modalità del riparto della spesa prevista in 6000 fiorini fra gli enti interessati. ….e la strada venne costruita…” (G. Zanon, 1924)

 

Successivamente la stessa strada fu oggetto di innumerevoli modifiche ed oggi il tronco stradale principale è costituito dalla S.P. n° 86 che si stacca dalla S.S. n° 42 nei pressi di Malè e percorre l’intero fondovalle per una lunghezza di circa 12 km in un percorso di rara bellezza.

 

La viabilità di congiunzione fra le varie unità insediative della Valle di Rabbi oggi è mantenuta in piena efficienza in tutte le stagioni. Si tratta di strade scorrevoli, ben curate e ricche di suggestioni paesaggistiche. Esse sono spesso un invito a scoprire le località minori della Valle con vasti panorami nella quiete suggestiva di questa valle alpina.

© 2019 - Mas de la Bolp
Fraz. San Bernardo, Loc. Valorz - 38020 Rabbi (Tn) - Trentino - Italia
Tel. +39 335 5924166 - Tel. + 39 0463 985240 - Fax +39 0463 985240 - info@masdelabolp.it